Birra in Germania: storia e curiosità

Cultura Tedesca
Birra in Germania: storia e curiosità

Birra in Germania: storia e curiosità

La Germania è famosa in Europa e nel mondo per tante ragioni e una di queste è senza dubbio la birra. La Birra in Germania non è una semplice bevanda ma un simbolo di convivialità e di storia.  

STORIA

L’importanza della birra tedesca affonda le sue radici 500 anni fa quando il Duca Guglielmo IV di Baviera emanò quello che in tedesco si chiama Reinheitsgebot (editto della purezza). 

In questo atto del 1516 vennero definiti i prodotti, processi e le tassazioni riguardanti la produzione e commercializzazione della birra in Baviera.

L’editto della purezza, praticamente la prima legge alimentare della storia, prevedeva che nella produzione della birra venissero impiegati solo tre ingredienti: orzo, luppolo e acqua (il lievito entra in gioco nel 1800).

 Ma perché è stato necessario emanare un decreto? Cosa conteneva la birra prima di questo documento?

In precedenza, i birrai mettevano anche ingredienti a basso costo come funghi, erbe e radici che in alcuni casi facevano anche male. 

Un altro valido motivo all’editto fu quello di porre un tetto ai prezzi dei cereali destinati alla produzione di pane perché molto spesso venivano usati dai mastri birrai segale e frumento facendone aumentare il prezzo.

VERIFICARE IN PASSATO LA GENUINITÀ DELLA BIRRA

Il famoso decreto stabiliva anche eventuali multe per chi non rispettasse la purezza della birra. Ma come facevano a sapere cosa contesse la birra una volta pronta?

Il metodo era tanto semplice quanto geniale: si versava un boccale di birra su una panca di legno e ci si faceva sedere sopra il mastro birraio; poi si alzava e se i pantaloni non si erano attaccati alla panca era sinonimo di purezza della birra. Se, invece, ci si rimaneva attaccati significava che era stata usata la resina, molto meno costosa.

BIRRA IN GERMANIA OGGI

Nel 1987 l’editto è stato ritenuto contrario al mercato europeo perché oggi i birrai possono decidere altri ingredienti oltre a quelli imposti dall’editto del 1516 ma c’è da dire che molti birrifici scelgono la via della tradizione che ha reso la Germania famosa in tutto il mondo per la sua birra.

Sono tantissime le tipologie di birra tedesca ma due delle più famose sono la birra lager e la birra Weiss. La Lager è una birra a bassa fermentazione, proprio come impone la tradizione e ha un sapore leggermente amarognolo mentre la birra Weizen (nota anche come Weiss) contiene il frumento al posto dell’orzo. Ha un colore giallo intenso e una schiuma bianchissima.

La birra in Germania è senza dubbio la bevanda per eccellenza. A volte può costare meno dell’acqua quindi se ti piace non ti rimane che prendere un aereo e immergerti nelle classiche birrerie storiche e respirare la tradizione tedesca gustandoti la birra da un Maß, il tipico boccale da 1 litro.

Prost!

Pubblicato dal docente: Germano

Tag:

Condividi su:

Hai bisogno di informazioni sui nostri corsi?

Siamo sempre a tua disposizione per qualsiasi dubbio o domanda sui nostri corsi.

(+39) 348 91 81 362