Chi era Konrad Duden?

Cultura Tedesca
Chi era Konrad Duden?

Chi era Konrad Duden?

Die deutsche Rechtschreibung

Parla come scrivi

Formazione accademica

Coloro che apprendono la lingua tedesca avranno sicuramente sentito parlare di Konrad Duden. Ma chi era costui? Konrad Duden è stato un filologo, germanista e lessicografo tedesco che ha lavorato a una serie di opere di riferimento linguistico durante la seconda metà del XIX secolo e l’inizio del XX secolo.

Il linguista tedesco è conosciuto soprattutto per il suo “Duden”, un dizionario di lingua tedesca che ha dato il nome all’azienda che lo ha pubblicato e che ancora oggi produce dizionari e opere di riferimento linguistico. Il primo “Duden” è stato pubblicato nel 1880, e da allora è diventato una delle opere di riferimento linguistico più influenti e rispettate in Germania.

Die deutsche Rechtschreibung

Konrad Duden nacque nel 1829 a Wesel, una piccola città situata nella Vestfalia. Studiò filologia, filosofia, lingua e letteratura tedesca presso l’Università di Bonn.
Successivamente, dopo aver superato con successo l’esame di insegnamento nel 1854, lavorò inizialmente come istitutore a Francoforte sul Meno e a Genova.

Dopo aver completato il dottorato nel 1854 sull'”Antigone” di Sofocle, insegnò al Ginnasio di Soester a partire dal 1859 e vi fu nominato Prorettore. È stato un insegnante che ha fatto di tutto per educare suoi studenti in tutti gli aspetti. La sua funzione di modello di ruolo è stata spesso sottolineata dai suoi studenti.

Parla come scrivi

Per documentare il cattivo stato dell’ortografia dell’epoca, Konrad Duden presentò le sue opinioni sull’argomento nel 1872 nella pubblicazione di “Die deutsche Rechtschreibung” (L’ortografia tedesca), a cui aggiunse un glossario con regole.

Ciò lo rese noto come esperto di questioni ortografiche. Per questo motivo venne invitato a partecipare alla prima “Conferenza ortografica” del 1876 a Berlino. La sua formula linguistica si basava sulla formula “Schreibe, wie du sprichst” (Scrivi come parli). Secondo il linguista tedesco, ciò rendeva più facile l’apprendimento dell’ortografia, indipendentemente dal proprio background sociale o dall’istruzione.

La conferenza non andò a buon fine e le risoluzioni furono respinte dalla maggioranza dei membri del Bundesrat del Reich tedesco. Ciò portò a misure individuali da parte degli stati federali.

Duden, che dirigeva il Ginnasio Reale di Hersfeld dal 1876, riconobbe che la regolamentazione uniforme non sarebbe stata possibile senza il consenso della Prussia. Pertanto, nel 1880, scrisse il suo “Vollständiges Orthographisches Wörterbuch der deutschen Sprache“ (Dizionario ortografico completo della lingua tedesca) sulla base delle regole prussiane e con riferimento alle regole bavaresi e lo pubblicò presso l’Istituto bibliografico di Lipsia. Sebbene l’opera di riferimento fosse principalmente intesa a imporre un’ortografia scolastica uniforme, Duden l’aveva progettata in modo tale che, con le sue circa 27.000 parole chiave, potesse essere utilizzata anche al di fuori delle scuole.

Con il suo dizionario, Duden creò le basi per un’ortografia tedesca uniforme, di cui è considerato ”padre”. L’opera divenne presto generalmente accettata e all’inizio del secolo apparve in un totale di sei edizioni, la maggior parte delle quali curate dal solo Konrad Duden.

Pubblicato dal docente: Sabrina

Tag:

Condividi su:

Hai bisogno di informazioni sui nostri corsi?

Siamo sempre a tua disposizione per qualsiasi dubbio o domanda sui nostri corsi.

(+39) 348 91 81 362