Dieci frasi per parlare del cibo in tedesco

Vocabolario della lingua Tedesca
Dieci frasi per parlare del cibo in tedesco

Le dieci frasi per parlare del cibo in tedesco

Si sa che il cibo è universalmente uno degli argomenti prediletti per imbastire una conversazione: parlare di che cosa ci piace o non ci piace, rientra tra una delle tematiche più gettonate.

Qui di seguito vi proponiamo degli abbinamenti domanda-risposta e altre espressioni utili.

Dando del tu, possiamo chiedere:

Was ist dein Lieblingsessen? Qual è il tuo “piatto” preferito? (Letteralmente Lieblingsessen si può tradurre con “mangiare preferito”, ma in italiano è meglio usare “piatto”.)

Dando del Lei, diventerà:

Was ist Ihr Lieblingsessen? Qual è il Suo “piatto” preferito?

A questa domanda poi si può dare la seguente risposta:

Mein Lieblingsessen ist…Pasta mit Tomaten. Il mio “piatto” preferito è… (la) pasta con (il) pomodoro.

Oppure si può porre quest’altra domanda, dando del tu:

Was isst du gern? Che cosa mangi (tu) volentieri?

Mentre, dando del Lei, si avrà:

Was essen Sie gern? Che cosa mangia (Lei) volentieri?

O ancora: Isst du gern… Fleisch? / Isst du… Fleisch gern? Mangi volentieri (la) carne?

  1. In tedesco si tende a omettere l’articolo quando si parla in generale.

Si può quindi rispondere in questo modo:

Ich esse gern… Fleisch. (Io) mangio volentieri… (la) carne.

Invece se volessimo dire che non mangiamo una determinata pietanza, possiamo utilizzare:

Ich esse kein/e/en… (Io) non mangio…

Ich esse keine Pizza. (Io) non mangio (la) pizza.

Wir essen keinen Fisch. (Noi) non mangiamo pesce.

Entrando nel dettaglio e continuando a dare del tu, potremmo anche domandare:

Was isst du zum Frühstück / zu Mittag / zu Abend?

Che cosa mangi per colazione / pranzo / cena?

Mentre, dando del Lei, si avrà:

Was essen Sie zum Frühstück / zu Mittag / zu Abend?

Che cosa mangia (Lei) per colazione / pranzo / cena?

Si rammenta infatti che il verbo essen (mangiare) è irregolare, o forte e pertanto al presente indicativo sarà:

ich esse                       io mangio

du isst                        tu mangi

er/sie/es/man isst        lui/lei/si mangia

wir essen                    noi mangiamo

ihr esst                                   voi mangiate

sie/Sie essen               loro mangiano

Un altro verbo importante, utile per fare delle offerte relative al cibo, è möchten.

Möchtest du… Nachtisch?

Vorresti (tu)… (un) dessert? (Sarebbe più naturale in italiano: ti va/vuoi…?)

Möchten Sie… Nachtisch?

Vorrebbe (Lei)… (un) dessert? (Più naturale: Le va/ vuole…?)

  1. Der Nachtisch è una parola composta, formata da nach (dopo) e der Tisch (il tavolo), ma in realtà indica il dessert. Da non confondere con der Nachttisch, il comodino, che ha la doppia “T” dopo la prima “H”; composto formato da die Nacht (la notte) e der Tisch (il tavolo): in altre parole, il comodino, in tedesco, è per così dire “il tavolo della notte”.

Tornando al cibo, se volete dire che una pietanza è deliziosa, allora usate la seguente frase:

Das ist lecker. (Questo/a) è delizioso/a.

Oppure, se siete vegetariani, potete dire:

Ich bin Vegetarier. (Io) sono vegetariano. / Ich bin Vegetarierin. (Io) sono vegetariana.

Altrimenti, se siete vegani, potete dire:

Ich bin Veganer. (Io) sono vegano. / Ich bin Veganerin. (Io) sono vegana.

Attenzione! In tedesco non esiste il concetto dell’essere “astemio”, cioè del non bere alcolici. Di conseguenza, se volessimo tradurre la frase “Sono astemio/a”, bisognerà impostarla in questo modo:

Ich trinke keinen Alkohol. Non bevo alcolici.

È necessario dedicare uno sguardo all’avverbio gern. Si leggano perciò le differenti opzioni:

Ich esse gern Fleisch.

Qui viene posto l’accento su gern, perché segue il verbo.

Ich esse Fleisch gern.

Qui viene posto l’accento su Fleisch, perché segue il verbo.

Attenzione però al contesto! Osserviamo il seguente esempio:

Ich esse gern Fleisch, aber keine Bananen. (Io) mangio volentieri (la) carne, ma non le banane.

Qui viene posto l’accento su Fleisch, ma anche su Bananen, grazie alla contrapposizione realizzata da aber (ma).

È altresì possibile: Fleisch esse ich gern. (Io) mangio volentieri (la) carne.

Qui i concetti importanti sono Fleisch e gern.

Tuttavia, per concludere, bisogna sottolineare che la forma standard, piuttosto neutrale, è:

Ich esse gern Fleisch. (Io) mangio volentieri (la) carne.

Infine, per augurare Buon appetito! si dirà: Guten Appetit!

Ma nell’Austria, o nel Sud della Germania (Bayern – Baviera), si usa di solito Mahlzeit, sempre traducibile con Buon appetito. Mahlzeit è utilizzato come un vero e proprio saluto all’ora di pranzo, al posto di Guten Tag, “buongiorno”.

Pubblicato dalla docente: Michela

Tag:

Condividi su:

Hai bisogno di informazioni sui nostri corsi?

Siamo sempre a tua disposizione per qualsiasi dubbio o domanda sui nostri corsi.

(+39) 348 91 81 362