Differenza tra müssen e sollen

Vocabolario della lingua Tedesca
differenza tra müssen e sollen - scuola di tedesco italiani in germania

Studiando una lingua straniera, subito dopo aver imparato a presentarsi e a parlare di sé, ci si trova a dover esprimere non solo i propri bisogni e le proprie necessità, ma anche gli obblighi e i doveri. In queste circostanze di solito si usano i verbi modali, accompagnati poi dal verbo all’infinito relativo all’azione da compiere in concreto

Differenza tra müssen e sollen

I verbi modali sono abbastanza semplici in italiano, ma hanno più sfaccettature in tedesco. In effetti, i verbi müssen e sollen sono traducibili entrambi con il verbo dovere nel nostro idioma, ma in realtà ognuno di essi appartiene a un contesto differente e ben definito.

 

Müssen si utilizza per parlare di una necessità impellente, qualcosa che si deve o bisogna fare con una certa urgenza. È impossibile ignorare tale bisogno, non si può e non si deve trascurarlo: altrimenti succederà qualcosa di molto spiacevole. Ecco qualche esempio:

 

Er muss zur Toilette. Deve andare in bagno.

Sie müssen sich beeilen. Devono sbrigarsi. (Altrimenti perderanno il treno, chissà.)

Attenzione: non si può tradurre quindi una frase del genere: “ci dobbiamo sposare tra due giorni”, utilizzando il verbo müssen, poiché non si tratta di un bisogno da espletare, né di una imposizione.

Allo stesso modo, müssen viene altresì impiegato per indicare un dovere imposto da noi stessi, proveniente dall’interno, per così dire; riguardante appunto qualcosa di cui sentiamo la necessità. Per esempio, senza che nessuno me lo abbia imposto, (anzi l’ho deciso io) posso dire:

Ich muss jetzt weg. Devo andarmene ora. (Magari ho un altro impegno e non voglio attardarmi.)

Oppure, se c’è una persona che dà un ordine ad un’altra, allora nella sua frase ci sarà il verbo müssen. Similmente, müssen è il verbo utilizzato per le leggi statali.

Hier muss man die Maske tragen. Qui si deve indossare la mascherina

L’intensità del modale müssen è pertanto molto alta.

Si pensi ad esempio a un genitore che dice al figlio di riordinare la stanza.

Du musst dein Zimmer aufräumen! Devi mettere in ordine la tua stanza!

Restando nella stessa situazione, ma da un punto di vista opposto, sarà il figlio ad utilizzare il verbo sollen nella sua frase, perché il suo dovere, il suo compito gli è stato imposto dal genitore, una persona quindi esterna alla sua mente. Quindi le seguenti parole potranno essere pronunciate dal bambino, parlando con un amico, mentre gli spiega che non può giocare con lui proprio perché è impegnato e deve riordinare la sua stanza.

Ich soll mein Zimmer aufräumen. Devo mettere in ordine la mia stanza. (Qualcuno gliel’ha chiesto.)

Sollen viene quindi impiegato nelle richieste, negli ordini e nelle esortazioni fatte a noi da altri, anche perché non per forza la persona che dovrebbe eseguirli, lo farà (si pensi al bambino).

Si utilizza nel momento in cui riferiamo un ordine che ci è stato impartito, magari dal nostro capo o dal nostro medico.

Dein Chef hat gesagt, dass du am Montag abfahren sollst. Il tuo capo ha detto che devi partire lunedì.

Wir sollen English lernen. Dobbiamo studiare inglese. (Forse perché ci è utile al lavoro, ma in realtà non ci interessa.)

 

Questo verbo modale è altresì usato al Konjunktiv II per dare dei suggerimenti e in questo caso sarà preferibilmente tradotto con il condizionale del nostro dovere, in un’ottica più gentile e cortese.

Du solltest nicht so viel rauchen. Non dovresti fumare così tanto.

 

È pure utilizzato quando ci si interroga, se si chiede qualcosa a sé stessi in modo riflessivo, o un consiglio a qualcuno. Was soll ich tun? Che cosa dovrei fare?

L’intensità di sollen è meno marcata di quella di müssen. Fra l’altro, sollen è il verbo impiegato per esprimere principi morali, come per esempio i Dieci Comandamenti.

 

Detto questo, ecco infine qualche ultima frase esplicativa.

 

Ich muss mit dem Trinken aufhören.

Ich soll mit dem Trinken aufhören.

 

Entrambe significano: Devo smettere di bere.

Nel primo caso, con müssen, sono io ad imporlo a me stesso, perché mi rendo conto da solo che non fa bene alla mia salute. Mentre nel secondo, potrebbe essere stato il medico ad ordinarmelo e io ora lo sto riferendo a terze persone.

 

Di seguito un piccolo schema intuitivo, per distinguere i due verbi modali.

 

ich

müssen

er/sie/es

ich

sollen

Pubblicato dalla docente: Michela

Tag:

Condividi su:

Hai bisogno di informazioni sui nostri corsi?

Siamo sempre a tua disposizione per qualsiasi dubbio o domanda sui nostri corsi.

(+39) 348 91 81 362