I verbi inseparabili nella lingua tedesca

La grammatica della lingua Tedesca
I verbi inseparabili nella lingua tedesca

I verbi separabili più comuni nella lingua tedesca

I verbi inseparabili caratterizzano sia la lingua tedesca, che quella italiana. Per farvi capire come, seguite questo esempio.

 

verstehen = intendere                                   

missverstehen = fraintendere

Miss- e fra-, i due prefissi, ovvero la parte che si legge prima del verbo base (verstehen per il tedesco e intendere per l’italiano), si aggiungono ad entrambi i verbi per dare vita a un’azione completamente nuova, anzi in questo caso opposta a quella di partenza.

Questo è il dettaglio che accomuna i verbi separabili a quelli inseparabili: sono entrambi provvisti di un prefisso che si lega al verbo base e che ne modifica il senso. 

È pertanto fondamentale studiare, con l’ausilio di un dizionario, il significato del verbo composto come fosse un nuovo verbo, per non andare incontro a errori.

I prefissi inseparabili che si legano ai verbi semplici sono: be-, emp-, ent-, er-, ge-, hinter-, miss-, ver-, zer-. Ma come si usano all’interno delle frasi?

Questi verbi si definiscono inseparabili perché quando si trovano all’interno di una frase, all’indicativo Präsens o Präteritum, ma anche all’Imperativ, si devono coniugare insieme al loro prefisso, al contrario di quelli separabili. Il verbo quindi viene collocato normalmente in seconda posizione. 

Non c’è dunque nessun prefisso che finisce alla fine della frase, come succede in caso di verbi separabili.

Di seguito due esempi, che hanno come prefissi inseparabili be- ed er-.

Er besucht Onkel Friedrich. = Lui fa visita allo zio Friedrich. (besuchen = fare visita)

Erzähle! = Racconta! (erzählen = raccontare)

Nei tempi composti, come il Perfekt o il Plusquamperfekt, c’è bisogno del participio passato: il verbo, avendo già un prefisso, non aggiunge –ge. Ecco degli esempi.

Wir haben die Prüfung bestanden. = Noi abbiamo superato l’esame. (bestehen = superare)

Du hast ein Geschenk bekommen. = Tu hai ricevuto un regalo. (bekommen = ricevere)

Non si ha quindi “be-ge-kommen”, né “be-ge-standen”. Invece, per quanto riguarda la costruzione zu con l’infinito, funziona esattamente come con tutti gli altri verbi e non è da confondere con quella dei verbi separabili.

Es ist schwierig zu verstehen. = È difficile da capire. (verstehen = capire)

Non esiste pertanto una formazione come “ver-zu-stehen”.

 Inoltre, anche quando si deve formare una frase secondaria, in cui il verbo con prefisso inseparabile non va più in seconda posizione, bensì alla fine della frase, il prefisso e il verbo restano uniti.

Er hat gesagt, dass sie morgen die Oma begrüßen. = Ha detto che domani salutano la nonna. (begrüßen = salutare)

 

Infine, anche quando il verbo composto si deve usare all’infinito (senza zu) alla fine della frase, il prefisso e il verbo rimangono completamente uniti.

Kannst du mir einen Film empfehlen? = Mi puoi consigliare un film? (empfehlen = consigliare)

Wir müssen uns entscheiden. = Dobbiamo deciderci. (sich entscheiden = decidersi)

Negli esempi soprastanti sono già stati utilizzati alcuni dei verbi inseparabili più frequenti. Eccone degli altri:

erschrecken = spaventare

erfüllen = riempire

entfernen = allontanare, rimuovere

empfangen = ricevere

empfinden = sentire, provare

gelingen = riuscire, avere successo

gefallen = piacere

misshandeln = maltrattare

missbrauchen = abusare

zerstören = distruggere

zerreißen = strappare

 

In definitiva, bisogna anche ricordare che questi prefissi inseparabili sono accentati, a differenza di quelli separabili.


Pubblicato dalla docente: Michela

Tag:

Condividi su:

Hai bisogno di informazioni sui nostri corsi?

Siamo sempre a tua disposizione per qualsiasi dubbio o domanda sui nostri corsi.

(+39) 348 91 81 362