MIti tedeschi: Pezzo per pezzo (ovvero: il puzzle)

Blog Italiani In Germania,Cultura Tedesca

MIti tedeschi: Pezzo per pezzo (ovvero: il puzzle)

Sono passati ormai oltre 140 anni da quando, nel 1883, Otto Robert Maier fondò  una ditta il cui logo ancora oggi è rappresentato da un triangolo blu su campo bianco con la scritta “Ravensburger”, in onore della città di Ravensburg, nel Baden-Württemberg, dove si trovava la sede, ditta che sarebbe poi, nel tempo, diventata leader in Europa per un particolare gioco da tavolo che sicuramente già avrete individuato: il puzzle, gioco ad incastro su base di cartone ben solido, sul quale una delle due facciate riporta un disegno o una foto da ricostruire pezzo per pezzo.

Inizialmente però i prodotti realizzati in fabbrica non si limitavano ai puzzle, ma erano circa 800 i giocattoli creati, tutti di tipo diverso, oltre a molti libri soprattutto per bambini. Fu nel 1964 che si decise di avviare la produzione di quello che poi sarebbe diventato un simbolo dell’impresa, e della Germania tutta: il puzzle, il cui termine inizialmente indicava semplicemente un rompicapo, un problema da risolvere non meglio specificato. 

Il gioco si diffuse con una contagiosità insperata e i puzzle della Ravensburger, grazie alla solidità dei materiali e alla bellezza e accuratezza delle stampe, divennero uno dei “miti tedeschi” dei quali avete trovato esempi in altri nostri post ( Miti tedeschi – il Maggiolino,   Miti tedeschi – la Trabant Miti tedeschi: la Amphicar 770): rilassante e coinvolgente al tempo stesso, il puzzle rappresentava e rappresenta ancora oggi un passatempo da realizzare soli o in compagnia, perfetto per i pomeriggi piovosi e le fredde  giornate invernali. 

Ve ne sono per tutte le età e di tutte le difficoltà, ma il puzzle più grande disponibile per l’acquisto fu ideato pochi anni or sono, nel 2016, e rappresenta una serie di storie della Disney. Si compone di 40`320 pezzi, e misura 6,80 x 1,92 metri. Un puzzle destinato solo a persone molto pazienti e con molto tempo libero, insomma. 

La ditta Ravensburger é ancora oggi la produttrice di puzzle più nota in Europa. Esporta infatti in oltre 50 Paesi nel mondo. Ne vengono venduti annualmente oltre 10 milioni (nel 2019, oltre 20 milioni), e  pubblicati oltre 120 nuovi soggetti ogni anno. 

Dal 1883, nonostante l´enorme successo e i successivi investimenti e ristrutturazioni, la ditta Ravensburger AG (società per azioni) viene ancora definita come “impresa familiare”.

Condividi su:

Hai bisogno di informazioni sui nostri corsi?

Siamo sempre a tua disposizione per qualsiasi dubbio o domanda sui nostri corsi.

(+39) 348 91 81 362