Speck, fagioli e parole intraducibili

Blog Italiani In Germania,Lessico

Speck, fagioli e parole intraducibili

Noi di Italiani in Germania lo diciamo sempre e ve lo dimostriamo ogni giorno: pensare che il tedesco sia una lingua dura è uno stereotipo. Infatti, quando si inizia ad avere un po’ familiarità con questa lingua, e si iniziano a conoscere alcune delle sue moltissime espressioni idiomatiche (in tedesco, Redewendungen), si capisce dove si nasconde la bellezza di questa lingua.

Ci piace molto parlarvi delle espressioni idiomatiche del tedesco (ad esempio alcune riferite al cibo) e delle sue parole intraducibili (ad esempio Vorfreude, Drachenfutter o ancora Zweisamkeit), perché sono l’esempio perfetto della ricchezza e della creatività della lingua di Germania, Austria e Svizzera.

Oggi uniremo le due categorie di cui sopra: vi parleremo infatti di tre parole intraducibili legate a termini che designano degli alimenti.

1. Betthupferl

Betthupferl” significa letteralmente “salto nel letto”, ed è una parola composta da “Bett” (letto) e “Hüpfer” (saltello, balzo). Simile al nostro “spuntino di mezzanotte”, si tratta di un dolcetto da mangiare quando, rientrati a casa a tarda notte, ci viene voglia di qualcosa di dolce prima di andare a dormire.

2. Kummerspeck

Kummerspeck, parola formata da “Kummer” (dispiacere) e “Speck” (speck anche in italiano), descrive l’azione di rimpinzarsi di cibo consolatorio quando si è tristi. Ad esempio, quando dopo una lite con un amico o la fine di una storia d’amore, si mangia in una sola sera un’intera vaschetta di gelato. Ecco, invece i tedeschi consolano i dispiaceri con lo speck.

3. Erbsenzähler

Erbsenzähler”, ovvero “colui che conta i piselli”, da “Erbsen” (piselli) e “zahlen” (contare). Tuttavia, questa espressione non significa “contare i piselli”, bensì descrive la tendenza a voler avere tutto sempre sotto controllo e a controllare ogni singolo dettaglio. Questo termine viene infatti usato per descrivere una persona pignola. Questa espressione viene anche usata per descrivere una persona taccagna che non spende mai i propri soldi.

 

Le parole intraducibili che abbiamo elencato e spiegato in questo articolo sono significative per la cultura e la storia dei paesi di lingua tedesca.
Speriamo di avervi incuriositi con questi buffi termini che non esistono in italiano e che vogliate impararne ancora di nuovi. Potete farlo seguendo uno dei nostri corsi di lingua tedesca! Al prossimo articolo, tschüss!

Condividi su:

Hai bisogno di informazioni sui nostri corsi?

Siamo sempre a tua disposizione per qualsiasi dubbio o domanda sui nostri corsi.

(+39) 348 91 81 362