Vi diamo una mano

Blog Italiani In Germania,Lessico
Vi diamo una mano

Vi diamo una mano

Come si dice “mano” in tedesco? Questo lo sappiamo tutti sin dalle prime lezioni: si dice “Hand”: die Hand, femminile. Al plurale, Hände.

Esprimiamo tante cose gesticolando con le mani, noi italiani! Ma vediamo, forse possiamo imparare a dire qualcosa di più con … le mani, appunto!

 

Per iniziare, io posso decidere, ad esempio, di dare una mano ad un amico. Dirò allora:

Ich gehe ihm zur Hand”: gli do una mano, ecco. 

Oppure no, posso volermi riposare e incrociare le braccia (“die Hände in den Schoß legen”) e lasciare che se la cavi da solo:

Ich lasse ihm freie Hand”: gli lascio mano libera, insomma.

Se invece proprio  non mi volessi immischiare negli affari altrui, potrei dire:

Ich lasse die Hände aus dem Spiel”. E mi tirerei fuori dal gioco.

 

Pensiamo ad una situazione diversa. Immaginiamo che io abbia qualcuno in pugno, voglio dire che qualcuno con me si comporta in modo docile e sottomesso: direi in italiano che mi mangia dalla mano. E cosí in tedesco: “Er frisst mir aus der Hand”.

Se invece fossi io a portare qualcuno in palmo di mano (“jemanden auf den Händen tragen”) e magari fossi il suo braccio destro, direi piuttosto, orgogliosamente: 

Ich bin seine rechte Hand”.

 

Ma passiamo ad un´altra situazione. Volendo dire a qualcuno che quello che dice “non ha né capo né coda”, potrei esprimermi in questo modo:

Was du sagst, hat weder Hand noch Fuß”. 

 

E un’altra ancora situazione: quando  sono sicuro dell’innocenza di qualcuno (ma devo esserne assolutamente certo!) in italiano direi: “ci metto la mano sul fuoco”. E anche in tedesco, in modo analogo, potrei dire:

Dafür lege ich die Hand ins Feuer”. 

Invece, se, come Ponzio Pilato, in una determinata circostanza qualcuno volesse “die Hände aus dem Spiel lassen” e se ne lavasse le mani, potremmo dire: “Er wäscht seine Hände in Unschuld”. 

 

Noi speriamo sempre di non cadere nelle grinfie di qualcuno… ma se anche così fosse, sapremmo comunque cosa dire: “Ich bin ihm in die Hände gefallen”! E cercheremmo di scappare… a gambe levate.

Condividi su:

Hai bisogno di informazioni sui nostri corsi?

Siamo sempre a tua disposizione per qualsiasi dubbio o domanda sui nostri corsi.

(+39) 348 91 81 362